L’associazione Atelier la Voce dell’Arte (Tones on the Stones) con capofila il Comune di Crodo e con partner il Comune di Verbania, ha vinto un bando indetto da Fondazione Cariplo destinato al protagonismo culturale dei cittadini.

Tre anni di attività con l’intento di coinvolgere attivamente i cittadini ( adulti, studenti e bambini) nella produzione culturale di iniziative, spettacoli e progetti formativi legati alla pietra e all’acqua che troveranno spazio in Tones on the Stones, che rivitalizzeranno il Foro Boario di Crodo e che verranno accolti anche dal Comune di Verbania.

Il progetto, inoltre, vede al proprio interno alcune Call per giovani artisti invitati a realizzare installazioni ed opere d’arte legate al tema delle pietre di scarto.

Il progetto in questo periodo dell’anno sta entrando nel vivo con la programmazione di laboratori proposto nelle scuole di Crodo, con la realizzazione di Presepi sull’Acqua e con il concerto “Denique si vocem rerum natura repente…” dedicato appunto a temi naturalistici con il soprano Maddalena Calderoni e il pianista compositore Roberto Olzer domenica 3 gennaio 2016 ore 17 con ingresso libero.

Ecco il programma: Tra Musica e Natura: Canzoni, Melodie e Arie dedicate a temi naturalistici: Bellini: Vaga luna, Schubert : Auf dem Wasser zu Singer, Schumann : Meine Rose, Brahms: Wie Melodien zieht es mir, Mascagni : Son pochi fiori da L’amico Fritz, Catalani: Ebben n’andrò lontana da La Wally, I Paesaggi di Felix Mendelssohn Bartholdy – Suite pianistica di Roberto Olzer, Leoncavallo: Stridon lassù da Pagliacci, Strauss: September, Debussy: Nuit d’etolies, Beau soir, Rachmaninov : Zdes’ khorosho, Dvorak : Moon song da Rusalka.

Durante il concerto dolcezze e tisane per tutti offerte dal consorzio Erba Bona.

 

Fonte: Verbaniamilleventi